Come pulire le palestre?

Le palestre sono molto sottovalutate come luoghi ad alta carica batterica. Secondo l’esperienza di Impresa Pulizie Vimercate palestre e centri sportivi necessitano un igiene molto più scrupoloso di quello che normalmente viene raggiunto, dunque un igiene professionale. Questo perchè IPV sa come pulire le palestre al meglio.

Non è solo l’alta freuenza di persone che spesso rende questi luoghi poco sani, ma il fatto che esse condividano gli stessi pesi, le stesse cyclette e gli stessi attrezzi comuni. Il sudore e la poca attenzione prestata all’igiene personale comporta uno scambio continuo di germi che in qualsiasi altro luogo sarebbe considerato inaccettabile. Dunque come pulire le palestre?

La pulizia professionale per palestre è l’unica garanzia di un igiene che renda l’ambiente non solo pulito ma soprattutto sano, e IPV offre competenza e interventi rapidi e completi nelle pulizie di palestre.

La corretta protezione dai batteri inoltre farà in modo che i vostri clienti non si ammalino durante lo sforzo fisico e che dunque possano continuare a frequentare l’ambiente sportivo anche come luogo piacevole di ritrovo.

Pulizie Palestre

professionalità e personale di fiducia

Per Impresa Pulizie Vimercate palestre e centri sportivi necessitano un servizio di pulizia professionale, nonchè l’utilizzo di tecnologie innovative per l’igienizzazione di tutti gli attrezzi degli ambienti sportivi. Questo perchè sappiamo come pulire le palestre al meglio.

Garantiamo un igiene a tutela della salute di tutti gli sportivi che frequentano gli ambienti, operando con efficienza e costanza.

Il servizio di pulizia palestre offerto da Impresa Pulizie Vimercate è rapido, flessibile e di qualità.

IPV srl

Piazza Marconi 7/d
20059 Vimercate (MB) IT
Telefono +39 039 6851667

Newsletter gratuita

Iscrizione alla newsletter gratuita, per ricevere le nostre comunicazioni inerenti

Inviti a eventi, Offerte sui nostri prodotti, Newsletter informative.

Richiesta preventivo IPV

Questo modulo di contatto è disattivato perché l’utente ha rifiutato di accettare il servizio Google reCaptcha, necessario per convalidare i messaggi inviati dal modulo.